Si è conclusa domenica 26 luglio, la sesta edizione del Magna Graecia Film Festival di Soverato con l`atteso gala di premiazione. A trionfare è stato il cinema d`impegno e dal forte impatto sociale: “La siciliana ribelle` è stata giudicata la Miglior opera prima del 2009 e rappresenterà il nostro Paese al “Los Angeles Cinema Italian Style`. A ritirare entrambi i riconoscimenti è stata la produttrice del film, Simonetta Amenta, che ha voluto rivolgere un ricordo alle vittime di mafia, Rita Atria e Paolo Borsellino, proprio in coincidenza con il diciassettesimo anniversario della loro morte. L`altro protagonista è stato “Diverso da chi?`, pellicola interpretata da Luca Argentero, Filippo Nigro e Claudia Gerini, che si è aggiudicata i premi per la Miglior sceneggiatura e il Premio Annecy intitolato alla memoria di Pierre Todeschini. “Machan` di Umberto Pasolini ha vinto invece il Gran Premio della giuria che quest`anno era composta dai maestri Ettore Scola, Ugo Gregoretti e Gianni Di Gregorio, dalla regista Silvia Scola e dall`attrice Rosalinda Celentano.
Tra gli altri premi, quello consegnato all`attrice esordiente Chiara Chiti per “Un gioco da ragazze` e al miglior attore (“Premio Guglielmo Papaleo`) Emilio Bonucci per “La casa sulle nuvole`. A Gabriel Garko è andato il premio `Città di Soverato`, ritirato dalle mani del sindaco Raffaele Mancini. Venerdì sera Riccardo Scamarcio aveva ritirato il premio speciale per la sua interpretazione in “Verso l`Eden`, mentre nei giorni scorsi Nicola Piovani è stato insignito del riconoscimento per la promozione del cinema italiano nel mondo.
La serata si è conclusa con la lettura da parte di Rolando Ravello del comunicato di appello dei lavoratori dello spettacolo per il reintegro del FUS, Fondo Unico per lo Spettacolo.
 
Di seguito ecco l’elenco dei premi assegnati:
 
Premio Migliore Opera Prima
La Siciliana Ribelle di Marco Amenta
 
Gran Premio della Giuria
Machan di Uberto Pasolini
 
Premio Migliore Sceneggiatura
Fabio Bonifacci per la sceneggiatura del film Diverso da Chi? di Umberto Riccioni Carteni
 
Premio Migliore Attore
Emilio Bonucci per la sua intepretazione nel film La Canarina Assassinata di Daniele Cascella
 
Premio Migliore Attrice
Chiara Chiti per la sua intepretazione nel film Un Gioco da Ragazze di Matteo Rovere
 
Premio Speciale "Città di Soverato"
Gabriel Garko
 
Premio "Annecy"
Diverso da Chi? di Umberto Riccioni Carteni
 
Premio "Los Angeles Cinema Italian Style"
La Siciliana Ribelle di Marco Amenta
 
 
Fonte: www.soveratonews.com