Il 30 giugno si chiudono le iscrizioni al Mediterraneo Video Festival, concorso internazionale del cinema documentario, che si svolgerà ad Agropoli (Salerno) dal 20 al 22 settembre. Tema della sedicesima edizione è «musica in transito»: un viaggio tra le sonorità dei popoli per riscoprire le identità musicali del Mediterraneo. Per la “Sezione lungometraggi ” sono ammessi al concorso documentari della durata massima di 80 minuti. I risultati della preselezione saranno immediatamente resi noti ai finalisti del concorso. Le opere selezionate saranno sottoposte a una giuria che assegnerà nella serata conclusiva del Festival il premio Mediterraneo Video Festival al miglior documentario della sezione internazionale. Ai finalisti sarà offerto un soggiorno gratuito durante i giorni della proiezione del film.

Per la preselezione inviare solo copie originali su DVD . Ai film dovrà essere allegata la scheda tecnica contenuta nel bando con breve curriculum ed eventuale materiale fotografico su supporto digitale. I documentari italiani e stranieri in lingua originale dovranno essere sottotitolati in inglese o in italiano. I video inviati per la preselezione non verranno restituiti ma acquisiti gratuitamente dall’archivio del festival ai fini di uso interno e non commerciali.
Il Festival, che si svolge nel suggestivo scenario nel Parco Nazionale del Cilento, oltre al concorso internazionale, rappresenta un open space destinato a eventi collaterali tra cui spettacoli, mostre, incontri culturali con la presenza di ospiti italiani e stranieri.