Dal 2 luglio al 18 settembre presso il Centro Commerciale EUROMA 2 (Viale dell’Oceano Pacifico, 83 Roma) sarà in mostra un’accurata selezione di immagini dal concorso fotografico nazionale “Obiettivo Terra”; promosso ogni anno dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana per celebrare la Giornata Mondiale della Terra; compone la Mostra “100 anni del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise”. Un’esposizione, con focus sui mammiferi, con la quale i soggetti promotori, insieme a “Fai la differenza, c’è… il Festival della Sostenibilità” e al Centro Commerciale Euroma2, intendono valorizzare una delle più importanti aree protette d’Italia, il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise che proprio quest’anno festeggia i suoi primi cento anni.

Dai massicci montuosi alle grandi foreste secolari, dagli specchi d’acqua alla grande varietà di fauna e flora. Questi sono solo i più noti tra i preziosi beni che il Parco custodisce seguendo rigorosi criteri di gestione, misure di protezione e di conservazione, ma anche strategie di promozione del territorio. Oltre alle meraviglie dei contesti naturali e della ricca biodiversità, altrettanto identitari sono le componenti storiche, sociali e geologiche, unite allo sviluppo sostenibile delle comunità locali e dei borghi ricchi di tradizioni. Un vero e proprio sistema “operante” che stimola all’ecoturismo esperienziale e a un turismo responsabile, ovvero quelle forme di turismo sostenibile e consapevole davvero rispettose dell’ambiente.

Le immagini che caratterizzano la mostra, patrocinata da Federparchi e dall’Ente Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, sono significative anche del patrimonio ambientale del Lazio meridionale e sono parti di un ricco mosaico che riflette la bellezza di un territorio unico alle porte di Roma.