Giuliano Zappi vince la tredicesima edizione di “Obiettivo Terra” 2022, il concorso fotografico dedicato alla difesa e alla valorizzazione del patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali delle Aree Protette d’Italia.

La foto di Zappi, che ritrae il bacio tra due volpi nel Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, nel cuore dell’area protetta, a Pescasseroli, si è aggiudicata il primo premio di mille euro, la targa e la copertina del volume “Obiettivo Terra 2022: l’Italia amata dagli italiani”, oltre all’onore di essere esposta al pubblico, fino al 1° maggio, sulla facciata di Palazzo Valentini, a Roma, insieme alla foto vincitrice della Menzione speciale “Obiettivo Mare”, scattata da Salvatore Ianniello.

«Il bacio è una forma di espressione che appartiene esclusivamente alla nostra specie e agli scimpanzé, coi quali non a caso condividiamo gran parte del patrimonio genetico. Questo bel gesto del volpacchiotto che sono riuscito a catturare», ha dichiarato Zappi, «serve a rimuovere i parassiti presenti sul pelo, ma è comunque un’espressione di affetto e premura verso un proprio simile, uno straordinario esempio che ci ricorda la dolcezza presente nel regno animale».

Le 12 foto vincitrici saranno associate ai mesi del calendario 2023 e riportate nella pubblicazione che verrà dedicata alla 13a edizione di “Obiettivo Terra”. La cerimonia di premiazione, trasmessa in diretta phygital con collegamento da Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, sede della Società Geografica Italiana, è stata aperta dai presidenti dei soggetti promotori.

Il concorso fotografico, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus, celebra la 52esima Giornata Mondiale della Terra, che si festeggia oggi in tutto il mondo.

***

OBIETTIVO TERRA 2022
PRIMO PREMIO, MENZIONI, MENZIONI SPECIALI, PREMI

PRIMO PREMIO “Mother Earth Day”

Vince: Giuliano Zappi
Oggetto foto: Il bacio romantico tra due volpi a Pescasseroli, nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Abruzzo, Lazio, Molise).

MENZIONI

Menzione “Alberi e foreste” (in collaborazione con Comando Unità forestali, ambientali e agroalimentari dei Carabinieri)
Vince: Caterina Carrara
Oggetto foto: Chiome di alberi che si ergono tra la nebbia lungo il fiume Adda, nel Parco Adda Nord (Lombardia).

Menzione “Animali” (in collaborazione con Federparchi)
Vince: Stefania Urbini
Oggetto foto: Ichthyosaura alpestris (Tritone alpino) immortalato a Tiglieto, Parco naturale regionale del Beigua (Liguria).

Menzione “Area costiera” (in collaborazione con Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera)
Vince: Virginia Salzedo
Oggetto foto: Acque trasparenti a Cala d’Oliva, nel Parco nazionale dell’Asinara (Sardegna).

Menzione “Fiumi e laghi” (in collaborazione con Federazione Italiana Canoa e Kayak)
Vince: Giovanni Castaldo
Oggetto foto: La Casina vanvitelliana sul lago Fusaro a Bacoli, nel Parco regionale dei Campi Flegrei (Campania).

Menzione “Paesaggio agricolo” (in collaborazione con Fondazione Campagna Amica)
Vince: Paola Limena
Oggetto foto: La vigna illuminata dal tramonto sul Monte Fasolo, nel Parco regionale dei Colli Euganei (Veneto).

Menzione “Patrimonio geologico e geodiversità” (in collaborazione con Società Italiana di Geologia Ambientale – APS)
Vince: Francesco Russo
Oggetto foto: Riflessi invernali a Castelluccio di Norcia, nel Parco nazionale dei Monti Sibillini (Umbria, Marche).

Menzione “Turismo sostenibile” (in collaborazione con Touring Club Italiano)
Vince: Marco Tonin
Oggetto foto: Veduta panoramica dalla cima Campodavanti, nel Parco naturale regionale della Lessinia (Veneto).

MENZIONI SPECIALI

Menzione speciale “Borghi” (alla più bella foto di un borgo situato all’interno di un’Area Protetta italiana, in collaborazione con l’Associazione “I borghi più belli d’Italia”)
Vince: Cesare Barillà
Oggetto foto: Lo splendido borgo di Scilla, nel Parco nazionale dell’Aspromonte (Calabria)

Menzione speciale “Obiettivo Roma” (alla più bella foto scattata nelle Aree Protette della Città Metropolitana di Roma Capitale)
Vince: Chiara Giuliano
Oggetto foto: Tramonto sui pini marittimi nella Riserva naturale statale Tenuta di Castelporziano (Lazio).

Menzione speciale “Obiettivo Mare” (per la migliore foto subacquea scattata in un’area marina protetta, in collaborazione con l’associazione ambientalista Marevivo)
Vince: Salvatore Ianniello
Oggetto foto: Granchi dentro una medusa polmone di mare a Bacoli, nel Parco regionale dei Campi Flegrei (Campania).

Menzione speciale “Parchi dal cielo” (in collaborazione con Cobat).
Vince: Vittorio Emanuele Caccavallo (Vec Samoano)
Oggetto foto: Splendida veduta di costa a Positano, perla della costiera amalfitana, nel Parco regionale dei Monti Lattari (Campania).

PREMIO “PARCO INCLUSIVO” 2022

Vince: Area marina protetta del Plemmirio (Sicilia)
Progetto: Interventi realizzati per rendere fruibili gli sbocchi al mare per le persone fragili e con disabilità, con strutture adatte al contesto.

I NUMERI DI “OBIETTIVO TERRA” 2022.

775 le foto candidate quest’anno al concorso e pervenute da tutta Italia. Di queste, 753 (97%) sono risultate conformi al regolamento e dunque ammesse e il 35% candidato da under 35 (le non ammesse sono 22, pari al 3%). Ogni partecipante ha avuto la possibilità di presentare al contest una sola foto a colori di cui: Parchi Nazionali (277 foto, pari al 36% delle foto ammesse), Parchi Regionali (351 foto, pari al 45%), Aree Marine Protette (47 foto, pari al 6%), Riserve Statali (20 foto, pari al 3%) e Riserve Regionali (80 foto, pari al 10%).
In questa edizione del contest, il Parco Nazionale più fotografato è il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Abruzzo, Lazio, Molise) con 50 foto; il Parco Regionale più rappresentato è quello dei Colli Euganei (Veneto) con 21 foto, l’Area Marina Protetta più fotografata è invece quella di Punta Campanella (Campania) con 5 foto e, infine, la Riserva più rappresentata negli scatti dei concorrenti è la Riserva naturale della Foce dell’Isonzo (Friuli-Venezia Giulia) con 5 foto.