CINEMA AQUILA, “2028: LA RAGAZZA TROVATA NELLA SPAZZATURA”. UN APOLOGO ROMANTICO CHE ALLUDE ALLA POLONIA DI DUDA

L’angolo di Michele Anselmi  Fantascienza ravvicinata e ammonitoria, con un versante...

Per saperne di più