Garrone rifà in inglese “Lo cunto de li cunti”: tra fiaba, barocco e crudeltà

L’angolo di Michele Anselmi | Scritto per “il Secolo XIX” E vai con l’inglese. L’idea è di rendere...

Leggi di più